La temperatura ideale di una piscina può dipendere e variare dal suo uso. Ad esempio se state insegnando ai bambini a nuotare o se avete parenti anziani che utilizzano la piscina è consigliabile una riscaldata ma per un normale utilizzo la temperatura ideale dell’acqua di una piscina è tra i 26 e i 28 gradi. Raggiungere questa temperatura può risultare difficile specialmente nei mesi primaverili ed autunnali. Più grande è il volume dell’acqua più tempo impiegherà a riscaldarsi in primavera; per questo avere una piscina grande e profonda non è sempre l’ideale se intendi estendere gli affitti stagionali nei mesi intermedi. Ci sono due opzioni possibili di riscaldamento sul mercato ma poiché la piscina perde la maggior parte del suo calore attraverso l’evaporazione dell’acqua è davvero necessario avere una copertura che aiuti sia a riscaldare la piscina che a trattenere il calore specialmente durante la notte o nei giorni più freddi.

I due tipi di sistema di riscaldamento che vorremmo consigliare sono sia panelli solari che scambiatore di calore. Ci sono altre opzioni quali caldaie a gas o riscaldamento elettrico, ma i loro costi sono eccessivi. Il vantaggio dei pannelli solari è che il costo necessario per il riscaldamento della piscina è legato solo alla loro installazione nonostante l’unico svantaggio è dato dal fatto che necessitano di un ampio spazio e che i pannelli lavorano quando c’è sole. Le pompe di calore richiedono spazi di installazione più ridotti rispetto ai pannelli solari e lavorano anche se non c’è sole ma c’è da considerare il costo dell’elettricità. Gli ultimissimi inverter per pompe di calore sono molto più efficienti dei loro vecchi modelli per questo prestate sempre attenzione a quale tipo vi viene quotato. La soluzione ideale per garantire che abbiate una piscina calda tutto il tempo è quella di installare entrambi i sistemi così che abbiate il riscaldamento quando non c’è sole e riscaldamento gratuito quando c’è sole.

Una volta che la piscina è calda necessita di essere mantenuta tale e questo richiede l’installazione di una copertura per piscina. C’è una larga gamma di coperture disponibili a seconda della loro funzionalità e del loro costo. La copertura pallinata aiuta a scaldare e conservare la piscina riscaldata in caso di brutto tempo e durante la notte. La copertura stile spugna non aiuta a riscaldare la piscina ma è migliore rispetto alla copertura pallinata per isolare la piscina. Le coperture elettriche a tapparella sono in grado di riscaldare e isolare la piscina fornendo anche una protezione per i bambini poiché la loro struttura solida può supportare peso su di esse.

Finalmente c’è una protezione solare liquida che viene aggiunta all’acqua della piscina che crea una copertura molecolare impercettibile in grado di ridurre l’evaporazione dell’acqua che è causa principale di perdita di calore. Qualunque sia la vostra richiesta, esiste una forma di riscaldamento e mantenimento più adatto alla vostra piscina.

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *